lunedì 05 dicembre | 10:23
pubblicato il 25/lug/2013 15:23

Fisco: Saccomanni, ridurre pressione fiscale complessiva e' priorita'

(ASCA) - Roma, 25 lug - ''E' prioritario ridurre la pressione fiscale complessiva. Un'eccessiva tassazione crea infatti rilevanti distorsioni nell'allocazione delle risorse e determina disincentivi all'offerta dei fattori produttivi, penalizzando la competitivita' e la crescita dell'economia italiana''.

Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, in audizione alla Commissione Finanze delSenato, spiegando che ''il carico fiscale va inoltre redistribuito: i proventi della lotta all'evasione e all'elusione fiscale e quelli derivanti da una minore erosione delle basi imponibili vanno utilizzati per ridurre le aliquote legali''. Secondo il ministro, cio' ''consentira' di potenziare gli incentivi al lavoro e al fare impresa e puo' indurre i contribuenti a un atteggiamento etico corretto nei confronti del pagamento delle imposte''.

fch/lus/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari