domenica 11 dicembre | 13:06
pubblicato il 02/apr/2013 12:00

Fisco/ Polillo: La Tares si può rateizzare ma non cancellare

A La Stampa: Dobbiamo avviare una riflessione

Fisco/ Polillo: La Tares si può rateizzare ma non cancellare

Milano, 2 apr. (askanews) - "Escludo che possiamo ridurla ma graduarla nel tempo o scaglionarla è l'unico margine che abbiamo". E' quanto afferma, in un'intervista a La Stampa, il sottosegretario all'Economia, Gianfranco Polillo, parlando della Tares, la nuova tassa sui rifiuti che entrerà in vigore quest'estate. "Dobbiamo avviare una riflessione - ha detto - Per il momento non so dire come evolverà, se verrà mantenuta a luglio come previsto o se verrà dilazionata nel tempo considerando l'accumulo di tassazione straordinaria che si concentra in quel periodo". Alla domanda se esista la possibilità di abolire del tutto la Tares, Polillo afferma: "Assolutamente no, non ce lo possiamo proprio permettere. L'evoluzione della crisi ci ha preso un po' di sorpresa poichè non è ancora finita, quindi dobbiamo rifare i conti e vedere se abbiamo margini per graduarla o posticiparla".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina