sabato 10 dicembre | 16:39
pubblicato il 02/mag/2013 09:48

Fisco: Ocse, Equitalia aggressiva ma male necessario

(ASCA) - Roma, 2 mag - L'evasione fiscale in Italia e' un tema ''significativo'' e ''fino a quando il problema dell'evasione fiscale non diminuira' notevolemente'' i costi amministrativi implementati ''da Equitalia'' per la ''raccolta dei debiti fiscali'' possono essere ''un male necessario''. Lo afferma l'Ocse nel suo rapporto annuale sull'economia italiana, evidenziando come di recente la stessa societa' di riscossione italiana sia diventata sempre piu' ''aggressiva'' e, per questo, ''impopolare''.

Ma ''non puo' sussistere - spiega l'Ocse - un trade-off tra la forza di misure anti-evasione e l'onere amministrativo dei singoli individui e di imprese''.

In tal senso, una ''collaborazione tra gli uffici nazionali fiscali e le diverse istituzioni quali le camere di commercio e sindacati, possono contribuire a costruire una cultura della legalita'''.

rba/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina