martedì 06 dicembre | 16:03
pubblicato il 05/apr/2013 11:39

Fisco: Istat, nel 4* trimestre 2012 pressione sale al 52,0% (1 update)

(ASCA) - Roma, 5 apr - Sale ancora il peso del fisco sul reddito nazionale. Nel quarto trimestre del 2012, rileva l'Istat, le entrate totali sono cresciute, in termini tendenziali, del 2,4% con un'incidenza sul Pil del 56,3% ''in significativo aumento - sottolinea l'Istituto di statistica - dal 54,5% del corrispondente trimestre del 2011''. La pressione fiscale raggiunge, nel quarto trimestre 2012, il 52,0%, con un aumento di 1,5 punti percentuali rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. Complessivamente, nel 2012, le uscite totali sono aumentate dello 0,7% rispetto all'anno precedente, risultando pari al 50,6% del Pil (49,9% nel 2011); le entrate totali sono cresciute in misura maggiore rispetto alle uscite (+2,5%), con un'incidenza sul Pil del 47,7% (46,2% nel 2011).

La pressione fiscale per l'intero anno scorso, risulta pari al 44,0%, in aumento di 1,4 punti percentuali rispetto al 2011.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni