martedì 28 febbraio | 18:11
pubblicato il 15/nov/2013 15:17

Fisco: entrate tributarie e contributive 9 mesi in lieve calo (1 upd)

(ASCA) - Roma, 15 nov - Entrate tributarie e contributive sostanzialmente stabili nei primi 9 mesi dell'anno. Il rapporto sull'andamento delle entrate elaborato dal Dipartimento delle finanze e dalla ragioneria generale dello Stato mostra per i primi 9 mesi dell'anno una lieve flessione di 72 milioni di euro. ''Questo dato - si legge in un comunicato del ministero dell'economia - integra quello anticipato con la nota tecnica del 5 novembre relativo alle sole entrate tributarie erariali (-0,3%); il Rapporto, infatti, oltre alle entrate tributarie del bilancio dello Stato, prende in considerazione anche i principali tributi degli enti territoriali e le poste correttive''.

Le entrate contributive evidenziano, in termini di cassa, una lieve flessione dello 0,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, nel corso del quale era stato registrato dall'INPS un incasso straordinario per il recupero di crediti gia' cartolarizzati. Ai fini di un confronto omogeneo, al netto di questo incasso i contributi risultano in aumento dello 0,2%, con un'inversione di tendenza rispetto ai risultati dei mesi precedenti. Piu' in dettaglio le entrate tributarie nel periodo gennaio-settembre 2013 risultano sostanzialmente invariate rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (-72 milioni di euro). Analogo andamento si registra per le entrate contabilizzate al bilancio dello Stato (-895 milioni di euro, -0,3 per cento) e per i ruoli incassati (+50 milioni di euro, +1,0 per cento). In crescita le imposte degli enti locali (+2.124 milioni di euro, +6,0 per cento) e le poste correttive che nettizzano il bilancio dello Stato (-1.351 milioni di euro, -5,9 per cento). Le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 291.504 milioni di euro (-895 milioni di euro, pari a -0,3 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente). In particolare risultano pari a 158.722 milioni di euro (+3.192 milioni di euro pari a +2,1 per cento) le imposte dirette e a 132.782 milioni di euro (-4.087 milioni di euro, pari a -3,0 per cento) le imposte indirette. L'andamento favorevole delle imposte dirette riflette principalmente l'incremento delle imposte sostitutive sui redditi da capitale (+2.366 milioni di euro, pari a +28,5 per cento) e quello delle ritenute sui redditi di lavoro dipendente del settore pubblico e redditi da pensione (+857 milioni di euro, pari a +1,8 per cento) dovuto ai versamenti effettuati dall'Inps a titolo di ritenute derivanti dalle operazioni di conguaglio fiscale. Positivo risulta anche l'andamento dell'imposta sostitutiva dell'Irpef e delle relative addizionali ''cedolare secca sugli affitti'' (+277 milioni di euro, pari a +55,4 per cento) e delle ritenute a titolo di acconto applicate ai pagamenti relativi ai bonifici disposti dai contribuenti per beneficiare di oneri deducibili o per le spese per le quali spetta la detrazione d'imposta (+215 milioni di euro, pari a +48,6 per cento). Il gettito IRPEF si riduce nel complesso dello 0,7 per cento per effetto principalmente dell'andamento negativo dei versamenti in autoliquidazione (-971 milioni di euro, pari a -8,5 per cento). Registrano una lieve variazione negativa le ritenute sui redditi di lavoro dipendente del settore privato (-0,7 per cento), mentre si riducono in misura piu' consistente le ritenute sui redditi dei lavoratori autonomi (-572 milioni, pari a -5,7 per cento); registra una variazione positiva l'IRES (+952 milioni di euro, pari a +5,0 per cento) per effetto dei versamenti a saldo che ammontano a 7.598 milioni di euro (+397 milioni di euro, pari a +5,5 per cento) e di quelli relativi all'acconto, pari a 12.512 milioni di euro (+555 milioni di euro, pari a +4,6 per cento). did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech