lunedì 27 febbraio | 01:13
pubblicato il 11/mar/2015 09:45

Fisco e riforma della Pa: le proposte della Cisal

Conflitto d'interessi tra chi compra e chi emette gli scontrini

Fisco e riforma della Pa: le proposte della Cisal

Roma (askanews) - Riforma del Fisco basata sul conflitto d'interessi e sulla "carta elettronica del contribuente"; estensione degli 80 euro anche a pensionati e lavoratori autonomi; riforma del Pubblico impiego basata sulla ripresa della contrattazione, la valorizzazione dei dipendenti e la riduzione delle consulenze esterne; maggiore coordinamento delle polizie anche per ricavare le risorse per aumentare gli stipendi di poliziotti e carabinieri. Sono queste le proposte del sindacato autonomo Cisal, che associa oltre 1,5 milioni di lavoratori e ha avviato un confronto con il governo e le forze politiche, in questa videointervista al segretario generale Francesco Cavallaro.

"Da parecchio - dice Cavallaro - stiamo proponendo una vera riforma del Fisco e pensiamo che con la carta elettronica del contribuente si possa realizzare un vero conflitto d'interesse tra chi compra e chi dovrebbe rilasciare lo scontrino, per ridurre l'evasione fiscale. Non siamo contro gli 80 euro ma diciamo, come confermano le statistiche, che non hanno avuto l'effetto sperato. Non capiamo poi come mai non sono stati dati anche ai pensionati e alle partite Iva, visto che ancora in Italia ci sono anziani che vivono con meno di 500 euro. Sulla Pa, pensiamo che occorra riavviare la contrattazione e che la politica non debba nominare i funzionari e i dirigenti pubblici. Le riforme della Pa fatte sinora non hanno avuto effetto perchè non sono state valorizzate le risorse interne e si sono continuati a spendere molti soldi per le consulenze esterne, come nel settore delle progettazioni. Infine - conclude Cavallaro - per quel che riguarda la razionalizzazione del comparto sicurezza, pensiamo che si debbano coordinare meglio le forze di polizia: capita che un'inchiesta la facciano sia la polizia, sia i carabinieri, sia la guardia di finanza. Ma anche qui bisogna sbloccare i contratti perchè un poliziotto non può rischiare la vita per 1200 euro".

Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech