sabato 21 gennaio | 20:54
pubblicato il 03/ott/2012 16:14

Fisco/ Corte Conti: Italia ai primi posti al mondo per evasione

In graduatoria dopo Turchia e Messico

Fisco/ Corte Conti: Italia ai primi posti al mondo per evasione

Roma, 3 ott. (askanews) - Le dimensioni del fenomeno dell'evasione fiscale "continuano a essere particolarmente rilevanti" e collocano l'Italia "ai primissimi posti nella graduatoria internazionale". Lo ha riferito il presidente della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino, durante un'audizione al Senato. Secondo l'Ocse, l'Italia si collocherebbe al terzo posto quanto a peggior performance dietro Turchia e Messico. Il Sud e le Isole sono le aree con il più alto tasso di evasione (40,1% per l'Iva e 29,4% per l'Irap) a fronte di una "devianza" dimezzata nel Nord del paese. Ma il rapporto si inverte se si guarda ai valori assoluti del fenomeno: il grosso dell'evasione si concentra infatti nel Nord-Ovest e nel Nord-Est in cui si realizza la quota più rilevante dei volumi d'affari e del reddito.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4