lunedì 23 gennaio | 10:08
pubblicato il 05/feb/2013 12:00

Fisco/ Corte Conti: Condono ha ragioni intuitive e fondate

Nottola: in norme anche effetti patologici. No a condono edilizio

Fisco/ Corte Conti: Condono ha ragioni intuitive e fondate

Roma, 5 feb. (askanews) - La normativa sul condono fiscale "ha le sue ragioni", con motivazioni che sono "intuitive e fondate" e sono "la deflazione del contenzioso" e la possibilità "di realizzare in tempi rapidi introiti che difficilmente possono essere realizzati". Lo ha affermato il procuratore generale della Corte dei Conti, Salvatore Nottola, in una conferenza stampa al termine della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario, sottolineando tuttavia di non voler entrare nel merito del dibattito politico. Il procuratore ha comunque aggiunto che nella normativa sui condoni ci sono anche effetti "patologici". Secondo Nottola, invece, "il condono edilizio è un altro discorso e sarebbe proprio da evitare". Il procuratore generale non ha quindi espresso la sua opinione sulla nuova proposta di condono tombale fatta dal leader del Pdl Silvio Berlusconi in vista delle prossime elezioni. "Non posso rispondere - ha detto Nottola - perché dire cosa penso di condono tombale, vuol dire dire cosa penso sulla politica e il governo e io su questo non posso assolutamente intervenire. Io come magistrato mi occupo di far applicare le leggi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4