giovedì 08 dicembre | 09:06
pubblicato il 11/set/2013 10:32

Fisco: Confindustria, pressione record in 2013. Ridurre cuneo su imprese

(ASCA) - Roma, 11 set - La pressione fiscale ''raggiunge il record nel 2013 (44,5% del Pil) e rimane molto alta nel 2014; quella effettiva, escluso il sommerso, oltrepassa il 53%''.

E' quanto emerge dal rapporto Scenari Economici del Centro studi di Confindustria, dove si sottolinea che ''la riduzione dell'imposizione sul reddito da lavoro e impresa e' vitale per riportare il Paese su un piu' alto sentiero di sviluppo.

Assieme agli interventi, piu' volte ricordati, che riguardano burocrazia, infrastrutture, capitale umano e finanza di impresa''.

Gli economisti di viale Astronomia si soffermano poi sulla legge di stabilita' allo studio del Governo e evidenziano come la priorita' sia la riduzione ''dell'eccessivo carico fiscale che grava sul lavoro e sull'impresa agendo sul cuneo fiscale e contributivo''. drc/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni