sabato 25 febbraio | 17:15
pubblicato il 10/set/2013 10:10

Fisco: Confesercenti, Iva al 22% sarebbe clamoroso autogol

(ASCA) - Roma, 10 set - ''Con prospettive economiche cosi' fragili, l'aumento dell'aliquota Iva al 22% sarebbe un clamoroso autogol, che rischierebbe di mettere a rischio la possibile ripresa della spesa delle famiglie. Lo rileva Confesercenti nel consueto rapporto di previsioni macro-economiche nel quale sottolinea come ''in assenza di un intervento, dal prossimo primo ottobre l'aliquota Iva ordinaria (quella che si applica ai 2/3 della complessiva base imponibile) aumentera' dal 21% al 22%''. Conseguentemente - avverte la confederazione -, ''l'Italia peggiorera' la propria posizione in ambito europeo: gia' oggi si colloca al di sopra dell'aliquota media UE (pari al 20,5%), occupando (a pari merito con Belgio, Olanda e Spagna) il 6^ posto nella graduatoria delle aliquote fra paesi; dopo l'ennesimo aumento, si piazzera' al 5^ posto (insieme alla Slovenia) portando a 1,5 punti il differenziale rispetto all'aliquota media europea''.

Per Confesercenti l'aumento dell'Iva, ''che nelle previsioni ufficiali dovrebbe garantire un maggior gettito di piu' di un miliardo per gli ultimi tre mesi del 2013 e di oltre 4 miliardi su base annua a partire dal 2014, rischiera' di tradursi in un boomerang per l'Erario e in un fattore di deterioramento della situazione economica''. Secondo la confederazione, infatti, ''anche ammesso che l'aumento di aliquota si trasferisse senza contraccolpi sui consumi, occorrerebbe essere consapevoli dei gravissimi effetti che si produrrebbero sul sistema economico e sulle famiglie italiane: in media, quasi 100 euro di aumento dell'Iva complessiva gravante sui consumi familiari (da 3407 a 3505 euro annui); aumento del tasso d'inflazione di poco piu' di mezzo punto percentuale; drastico peggioramento della situazione dei cittadini meno abbienti (disoccupati, cassaintegrati, pensionati)''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech