mercoledì 07 dicembre | 10:16
pubblicato il 07/nov/2013 11:07

Fisco: Confesercenti, 20 pagamenti in 45 giorni. Aggravio da 436 euro

Fisco: Confesercenti, 20 pagamenti in 45 giorni. Aggravio da 436 euro

(ASCA) - Roma, 7 nov - ''Gli effetti dei benefici fiscali previsti dalla Legge di Stabilita' saranno visibili solo fra alcuni mesi. Nel frattempo, famiglie e imprese italiane si trovano di fronte a un vero ingorgo fiscale, con 20 pagamenti in 45 giorni che potrebbero portare ad un aggravio - se il saldo Imu dovesse essere confermato - fino a 436 euro anni per un contribuente medio con un reddito lordo di 30 mila euro''. Lo rileva la Confesercenti, evidenziando i dati sull'affollamento di imposte che ''attende al varco gli italiani negli ultimi giorni del 2013''. Nel dettaglio, si tratta di ''un diluvio di 20 pagamenti (12 a carico delle famiglie e 8 a carico delle imprese), in cui alle vecchie imposte si aggiungono tre nuove tipologie di prelievo: le imposte maggiorate, comprendenti da un lato l'aumento della misura degli acconti Irpef, Ires e Irap e, dall'altro, l'aumento dell'aliquota Iva al 22% e il versamento aggiuntivo cui sono tenute le imprese a fronte delle fatture emesse fra ottobre e novembre; le nuove imposte, in cui troviamo gli aumenti generalizzati prodotti dalla nuova Tares per effetto della maggiorazione della tariffa sui rifiuti e dell'introduzione di un contributo aggiuntivo; le imposte incerte, fra le quali primeggia il saldo dell'Imu prima casa, considerato che a poco piu' di 30 giorni dalla scadenza del termine di pagamento non si sa ancora se interverra' la promessa cancellazione. Ma a tale categoria appartiene anche un prelievo che puo' essere deliberato entro la fine di novembre: l'aumento dell'addizionale comunale all'Irpef per il 2013 che ogni Comune puo' ancora decidere di applicare''.

com-drc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni