lunedì 27 febbraio | 11:01
pubblicato il 27/mag/2013 12:00

Fisco/ Confesercenti: 162 giorni di lavoro divorati dalle tasse

Penalizzate famiglie e imprese.Tax freedom day slitta a 12 giugno

Fisco/ Confesercenti: 162 giorni di lavoro divorati dalle tasse

Roma, 27 mag. (askanews) - Sono 162 i giorni di lavoro "divorati" dal fisco. A lanciare l'allarme è uno studio Confesercenti sulla situazione della pressione fiscale in Italia. Il sospirato "Tax Freedom Day" che nel 1990 scattava a maggio, ora è scivolato al 12 giugno, denuncia l'Associazione. Secondo Confesercenti "l'abbassamento della pressione fiscale è più che mai una priorità che non può essere risolta con qualche misura tampone. Le risorse, insiste Confesercenti, vanno trovate tagliando la spesa pubblica. Gli sprechi, le spese inutili, i troppi livelli istituzionali producono uno sperpero enorme di denaro pubblico. Si può cominciare a risparmiare molto con il rigore ed una coraggiosa riforma. E' strumentale ogni tentativo di prendere tempo: bisogna cominciare subito per favorire la ripresa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech