giovedì 23 febbraio | 20:19
pubblicato il 22/set/2014 16:17

Fisco, Confedilizia: mettere ordine su Tasi, scongiurare aumenti

Analisi delibere Comuni segno dell'incertezza (ASCA) - Roma, 22 set 2014 - Occorre mettere ordine nel caos generato dalla Tasi e scongiurare ulteriori aumenti di tassazione. A sostenerlo il presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani.

"L'analisi delle delibere in materia di Tasi che la maggior parte dei Comuni ha approvato in questi ultimi giorni mette in evidenza piu' che mai una situazione di caos e di incertezza che non e' degna di un Paese civile. Nello stesso tempo, rischia di essere sottovalutato il fatto che l'ultima legge di stabilita' ha previsto un limite massimo all'aliquota Tasi esclusivamente per l'anno 2014: con la conseguenza che, a partire dal prossimo primo gennaio, i Comuni, in mancanza di un intervento legislativo, potrebbero arrivare ad applicare un'aliquota Tasi per l'abitazione principale del 6 per mille e senza la previsione di alcuna detrazione". Per Sforza Fogliani e' allora urgente intervenire per "rivedere l'intero impianto della Tasi, oltre che della stessa Imu".

Cos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech