sabato 10 dicembre | 08:21
pubblicato il 20/giu/2014 16:18

Fisco: Confedilizia, bene schema riforma catasto. Ma servono correzioni

Fisco: Confedilizia, bene schema riforma catasto. Ma servono correzioni

(ASCA) - Roma, 20 giu 2014 - ''Il Catasto e', da secoli, uno strumento di garanzia dei contribuenti e valutiamo quindi con estremo favore il fatto che lo schema di decreto legislativo in materia di Commissioni censuarie locali e centrale approvato stamattina dal Consiglio dei ministri affidi importanti funzioni ai Presidenti di Tribunale e ai Prefetti, che sono entrambi di per se' istituti di garanzia, che godono nel Paese di ampia fiducia''.

Lo afferma in una nota il presidente di Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, sottolineando, pero', che ''occorrono importanti correzioni'' al progetto governativo di riforma. ''Il provvedimento approvato, in altre parti e in specie in quelle relative alla rappresentanza - evidenzia Sforza Fogliani- non rispetta la legge delega, ne' nella lettera ne', e tantomeno, nello spirito. Siamo comunque certi - prosegue - che le Commissioni parlamentari di Senato e Camera richiederanno al Governo di apportare le dovute modifiche alle parti che sono a rischio di incostituzionalita'''. Ancora, nell'analisi di Confedilizia, ''dal provvedimento emerge evidente un chiaro tentativo di limitazione dell'intervento delle commissioni censuarie nella definizione del nuovo Catasto, che il Parlamento ha invece profilato come costruito in contraddittorio fra le parti. Anche a questo proposito, come per altri punti - sottolinea l'organizzazione di categoria - occorre superare ogni condizionamento della burocrazia centrale e ritornare allo spirito originario''. In tale quadro, il presidente di Confedilizia, rimarca che ''se lo schema di decreto fosse stato sottoposto a pubblica consultazione, come e' ormai d'uso in molte amministrazioni e come si era chiesto, prima di essere portato in Consiglio dei ministri, si sarebbe accelerato l'iter di una riforma attesa dal Paese, che si aspetta che l'attuale Catasto venga adeguato ai valori e ai redditi che caratterizzano un tempo di crisi del settore immobiliare che non conosce precedenti nella storia dello Stato unitario'', conclude Sforza Fogliani.

com-stt/res/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina