martedì 06 dicembre | 07:03
pubblicato il 14/feb/2013 12:00

Fisco/ Commissione Ue presenta proposta Tobin tax per 11 paesi

Italia dovrà convincere partner a esentare bond su secondario

Fisco/ Commissione Ue presenta proposta Tobin tax per 11 paesi

Bruxelles, 14 feb. (askanews) - La Commissione europea ha presentato oggi a Bruxelles la sua proposta formale di instaurare una tassa sulle transazioni finanziarie ('Tobin tax') negli 11 Stati membri che hanno accettato di partecipare alla 'cooperazione rafforzata' in quest'ambito. L'Italia, che è favorevole alla tassa ma contraria ad applicarla ai titoli di Stato per non aggravare la crisi del debito sovrano, dovrà ora cercare di convincere gli altri 10 paesi partner a esentare i buoni del tesoro non solo al momento dell'emissione, ma anche negli scambi sui mercati secondari. Presentando la proposta, il commissario Ue alla Fiscalità, Algediras Semeta, ha indicato che la tassa Ftt ('Financial Transaction Tax') dovrebbe permettere di raccogliere fra i 30 e i 35 miliardi di euro all'anno nell'area degli 11 Stati membri che l'applicheranno. Saranno applicate aliquote minime pari allo 0,1% per azioni e obbligazioni (compresi i titoli di Stato sul scambiati sul mercato secondario), e allo 0,01% per quanto riguarda i derivati. Saranno coperte tutte le istituzioni finanziarie, mentre sono previste eccezioni per la Banca centrale europea e i due Fondi di salvataggio dell'Eurozona, Efsf ed Esm, così come per tutte le transazioni correlate alla politica monetaria, al rifinanziamento e la gestione dei debiti sovrani (cioè le emissioni dei titoli di Stato). La tassa sarà imposta nel territorio degli 11 Stati membri partecipanti (la 'zona Ftt'), sulla base del 'principio di residenza' (di almeno una delle istituzioni finanziarie coinvolte nella transazione) e anche sulla base del principio di emissione. Questo significa che qualunque transazione sarà tassata se c'è un legame economico che può essere stabilito con la 'zona Ftt', perché una delle parti vi risiede, o perché in uno dei paesi partecipanti è stato emesso il prodotto finanziario oggetto della transazione. Sono previste anche misure per evitare delocalizzazioni delle transazioni per eludere la tassa. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari