martedì 06 dicembre | 02:01
pubblicato il 02/set/2013 15:23

Fisco: come chiedere un rimborso su YouTube

Fisco: come chiedere un rimborso su YouTube

(ASCA) - Roma, 2 set - Come chiedere un rimborso in modo semplice e immediato.

Tutti i passi da seguire sul canale YouTube dell'Agenzia delle Entrate, con un nuovo filmato per chiarire tutti i dubbi sui rimborsi. E' infatti disponibile da oggi su Entrate in video (www.youtube.com/Entrateinvideo), una clip che illustra ai contribuenti come richiedere il rimborso delle imposte versate in misura maggiore rispetto a quanto dovuto.

Il video e' stato realizzato a costo zero e risulta accessibile gratuitamente a tutti grazie all'utilizzo di sottotitoli in italiano e nelle principali lingue straniere.

In continua crescita gli accessi al canale YouTube delle Entrate, che attualmente conta oltre 2.000 iscritti e piu' di 500.000 visualizzazioni.

Nel video un funzionario dell'Agenzia spiega come comportarsi sia quando il rimborso risulta direttamente dalla dichiarazione dei redditi sia in tutte le altre ipotesi in cui e' necessario presentare un'apposita domanda.

caso di presentazione del modello Unico, il contribuente dovra' compilare il quadro per chiedere il rimborso. In alternativa potra' riportare il credito all'anno successivo oppure compensarlo con altre imposte. Chi presenta il 730, invece, potra' ricevere il rimborso direttamente in busta paga: a partire da luglio se e' un lavoratore dipendente, mese di agosto o settembre se e' un pensionato.

tutti gli altri casi, bastera' presentare all'ufficio dell'Agenzia delle Entrate competente base al domicilio fiscale (o, per le imposte indirette, all'ufficio dove e' stato registrato l'atto o la dichiarazione di successione), un'istanza completa di tutta la documentazione utile a provare il diritto al rimborso.

Nel caso di rimborso chiesto tramite istanza, l'Agenzia ricorda di fare attenzione alle scadenze dei termini per la presentazione: entro mesi per le ritenute e i versamenti diretti; entro 36 mesi dalla data del versamento per rimborsi relativi alle imposte indirette. Per ricevere in tempi brevi l'accredito della somma in totale sicurezza, inoltre, e' importante comunicare alle Entrate le coordinate proprio conto corrente bancario o postale.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari