domenica 26 febbraio | 16:14
pubblicato il 07/ott/2013 16:17

Fisco: Codacons, sostituire aumento Iva con tasse realmente esigibili

(ASCA) - Roma, 7 ott - I dati diffusi dal Mef ''dimostrano una volta per tutte che la stima di gettito fatta dal Governo, secondo il quale grazie all'aliquota Iva al 22% si incassera' 1 miliardo in piu' nel 2013 e 4 nel 2014, e' una 'favoletta' raccontata agli italiani e, soprattutto, all'Europa''.

Lo afferma in una nota il Codacons, spiegando che ''la verita' e' che quei soldi non arriveranno mai per la semplice ragione che aumentare le tasse sui consumi mentre questi stanno gia' precipitando non puo' che determinare una contrazione del gettito. In altre parole e' un suicidio, un atto autolesionistico''.

''Ecco perche' il presidente del Consiglio, Enrico Letta, se davvero vuole risanare il bilancio dello Stato, raggiungere il deficit del 3% per fine anno e mantenere gli impegni con l'Europa, farebbe bene a fare un'operazione verita' sui conti e prendere atto dei numeri di oggi, sostituendo l'aumento dell'Iva con altre tasse realmente esigibili - prosegue l'associazione -. Altrimenti si va avanti con un bluff, con bilanci fasulli, che prima o poi richiederanno una manovra correttiva''.

com-drc/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech