sabato 21 gennaio | 15:07
pubblicato il 07/set/2013 13:47

Fisco: Codacons, insostenibile. Non rispetta capacita' contributiva

(ASCA) - Roma, 7 set - Una pressione fiscale ''insostenibile'' che non solo danneggia l'economia e frena i consumi, ma addirittura rappresenta la principale forma di impoverimento degli italiani. Lo afferma in una nota il Codacons commentando lo studio diffuso oggi dalla Cgia di Mestre, secondo cui nel 2013 la pressione fiscale raggiungera' il 44,2% del Pil, un record mai toccato in passato, e ogni italiano versera' nel 2013 per imposte, tasse e contributi ben 11.629 euro. ''Il problema non e' solo quantitativo ma anche qualitativo - spiega il president Codacons, Carlo Rienzi - in quanto la tassazione si e' spostata dalle imposte dirette (Irpef) a quelle indirette (Iva), da quelle progressive a quelle che non rispettano il criterio della capacita' contributiva, impoverendo cosi' il ceto medio''. In tale quadro, Rienzi osserva, infatti, come ''non a caso nel nostro paese i poveri assoluti sono 4,8 milioni, quelli in stato di poverta' relativa addirittura quasi 10 milioni, il 15,8% della popolazione''. red-stt/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Bankitalia
Bankitalia: disoccupazione resta elevata, calo solo graduale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4