lunedì 20 febbraio | 01:38
pubblicato il 15/nov/2013 16:20

Fisco: Cgia Mestre difende imprenditori, guadagnano piu' dei dipendenti

(ASCA) - Roma, 15 nov - ''I dipendenti dichiarano di piu' degli imprenditori? Assolutamente no. Se il confronto e' realizzato tra i titolari di azienda e i propri dipendenti, i primi dichiarano molto di piu' dei secondi''. Cosi' in una nota la Cgia di Mestre torna sulla polemica innescata ieri dai dati del Dipartimento delle Finanze, evidenziando che ''un titolare di una impresa di pulizie, ad esempio, guadagna il 187% in piu' di un suo dipendente; un idraulico il 95%; un fotografo il 71%; un falegname il 68%; un edile il 36%; un barista il 25%''. ''La comparazione - sottolinea l'associazione - e' stata fatta tra i redditi di alcune imprese individuali congrue con gli studi di settore e con ricavi superiori ai 30.000 euro e quelli dei propri lavoratori dipendenti, cosi' come emergono dal modello CUD (Certificazione Unica Dipendente). Al di sotto della soglia dei 30.000 euro troviamo tutte le attivita' marginali che per loro natura nella stragrande maggioranza dei casi non hanno dipendenti''. com-drc/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia