domenica 04 dicembre | 07:32
pubblicato il 29/apr/2013 13:41

Fisco: Cgia Mestre, allarme Imu-Tares su capannoni

(ASCA) - Roma, 29 apr - Considerando il previsto rincaro dell'Imu sui capannoni e l'introduzione della Tares, gli aumenti di imposta rispetto al 2012 si annunciano molto pesanti: l'aggravio oscillera' tra i 459 e i 623 euro per un capannone di 500 mq; tra i 998 e i 1.444 euro per uno di 1.000 mq; tra i 1.877 e i 2.591 euro nel caso di un fabbricato di 2.000 mq. LO afferma la Cgia di Mestre in uno studio.

Nel 2013 l'Imu sui capannoni sara' piu' ''gravosa'' anche nel caso in cui l'aliquota rimanga quella applicata nel 2012, spiega la Cgia di Mestre, in quanto il coefficiente moltiplicatore utilizzato per la determinazione della base imponibile passera' da 60 a 65. In questa analisi sono state fatte due ipotesi. La prima: viene utilizzata l'aliquota media nazionale applicata nel 2012 (9,5 per mille). La seconda: viene utilizzata l'aliquota massima applicabile (10,6 per mille). Con l'introduzione della Tares, invece, l'aumento di questa tassa sui capannoni dovrebbe essere superiore, rispetto a quanto pagato l'anno scorso, del 15,5%.

Questa percentuale corrisponde all'incremento del gettito medio nazionale necessario per coprire i costi totali del servizio di asporto e smaltimento dei rifiuti, condizione prevista dall'introduzione della Tares. ''Siamo tutti d'accordo che l'Imu sulla prima casa deve essere abolita o sensibilmente ridotta - esordisce Giuseppe Bortolussi segretario della Cgia di Mestre - ma e' altrettanto necessario che venga scongiurato l'aumento del coefficiente moltiplicatore sui capannoni, altrimenti l'effetto combinato con la Tares provochera' un incremento di imposta difficilmente sostenibile. Se si continua ad aumentare sensibilmente il livello di tassazione sulle imprese non si puo' pretendere che queste rimangano competitive e riescano a creare nuovi posti di lavoro. Anzi, il pericolo e' che la situazione peggiori ulteriormente, visto che con l'aumento dell'Iva dal 21 al 22% i consumi subiranno un'ulteriore contrazione''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari