sabato 21 gennaio | 11:55
pubblicato il 06/apr/2013 14:01

Fisco: Cdm rinvia a ultima rata 2013 pagamento maggiorazione Tares

(ASCA) - Roma, 6 apr - ''Per quanto riguarda la TARES il decreto da' ai Comuni la facolta' di intervenire sul numero delle rate e sulla scadenza delle stesse come previsto dal 'Salva Italia' (DL 201/2011). A tutela del contribuente e' previsto che la deliberazione sia adottata e pubblicata dal Comune almeno trenta giorni prima della data di versamento.

Viene altresi' rinviato all'ultima rata relativa al 2013 il pagamento della maggiorazione di 0,30 euro per metro quadro gia' previsto dal Salva Italia''. E' quanto si legge nella nota di palazzo Chigi diffusa al termine del Consiglio dei ministri.

ceg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Fisco
Panama Papers, Agenzia Entrate individua primi 700 soggetti
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4