giovedì 23 febbraio | 20:15
pubblicato il 21/mag/2013 19:07

Fisco: Casero, riusciremo a trovare risorse per scongiurare aumento Iva

(ASCA) - Roma, 21 mar - ''C'e' un lavoro complesso da fare per scongiurare l'aumento dell'Iva, cosa che rischierebbe di impoverire i mercati e le tasche dei cittadini in un momento recessivo come questo. Dobbiamo trovare i fondi senza alterare gli equilibri di bilancio e gli impegni europei. Io credo che ce la potremo fare''. E' quanto affermato in diretta a Tgcom24 dal viceministro dell'Economia Luigi Casero sottolineando che ''non si devono mettere nuove tasse per diminuirne altre. Entro il 31 agosto bisogna operare l'annullamento dell'Imu sulla prima casa e nello stesso tempo bisogna reperire le risorse per evitare l'aumento dell'Iva.

L'importanza della prima casa per le famiglie italiane e' chiara a tutti. Da dove reperire le risorse? Ci sono diverse ipotesi su cui stiamo lavorando, non e' una partita semplice.

In questo momento bisogna lavorare senza aprire un dibattito sulle coperture, dibattito che si aprira' quando verra' presentato il provvedimento stesso''.

Per Casero ''c'e' la necessita' di ridefinire il sistema, in questa logica, sanciti principi fondamentali tra cui lo sgravio della prima casa. Dovremo lavorare per una riforma del sistema di tassazione degli immobili, come la deducibilita' per le imprese. Dal punto di vista fiscale si deve intervenire sul gettito e sul rapporto tra fisco e contribuente. Un credito nei confronti dello Stato deve essere messo sullo stesso piano di un debito''. Sulla posizione del premier in Europa ha spiegato: ''La strategia di Letta e' perfetta, ovvero noi stiamo uscendo dalla procedura di infrazione, ma le politiche europee di sviluppo devono essere portate avanti. E' una strategia vincente, l'Europa deve uscire dalla repressione allentando i cordoni della borsa. Il passaggio europeo e' fondamentale''.

Parlando ei blitz della Guardia di Finanza voluti dal governo Monti, Casero ha risposto : ''valore piu' emblematico che reale. Con gli strumenti moderni si possono fare operazioni di lotta all'evasione meno spettacolari. La necessita' e' l'aumento dei soldi che vengono riscossi''.

Infine una riflessione sul governo dopo la questione dell'ineleggibilita' di Berlusconi e il dibattito sulla giunta: ''gli stessi parlamentari che hanno votato questa maggioranza sanno che questa si basa sull'eliminazione delle posizioni piu' estreme. C'e' un programma da realizzare rinunciando allo scontro. C'e' coesione nella maggioranza e i parlamentari e spero che nel Pd si capisca che questo e' un punto fondamentale per la nostra permanenza nel governo. Il mio rapporto con Fassina? C'e' un ottimo rapporto che si e' consolidato''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech