giovedì 23 febbraio | 04:35
pubblicato il 11/giu/2011 14:03

Fisco/ Camusso: riforma resta promessa, intervenire su rendite

Andrebbe realizzata "in un ottica di giustizia distributiva"

Fisco/ Camusso: riforma resta promessa, intervenire su rendite

Firenze, 11 giu. (askanews) - La riforma fiscale del centrodestra è rimasta una promessa elettorale e andrebbe realizzata, "in un ottica di giustizia distributiva, senza farla in deficit". Lo ha detto il segretario nazionale della Cgil, Susanna Camusso, a margine di un convegno a Firenze. Quanto alla riduzione delle tasse sulle imprese, evocata ancora una volta dalla leader degli industriali, Emma Marcegaglia, la Camusso ha precisato: "noi siamo d'accordo se parliamo di investimenti e di attività produttive. Se l'idea è che invece bisogna anche difendere rendite e patrimonio immobiliare, e transazioni, non siamo d'accordo". E, in effetti, accusa Camusso, "rendite e patrimoni continuano a crescere anche nella crisi". E la riforma fiscale, quindi? "la si promette quando si cerca consenso, ma quando si governa, la si nega", conclude la segretaria della Cgil.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech