venerdì 02 dicembre | 21:32
pubblicato il 31/gen/2012 08:33

Fisco/ Befera: Avanti lotta evasione, da giugno maxi-controlli

Ora con controllo C/C può partire grande svolta (Repubblica)

Fisco/ Befera: Avanti lotta evasione, da giugno maxi-controlli

Roma, 31 gen. (askanews) - "La lotta all'evasione è uno sforzo titanico ma comincia a dare i suoi frutti. Nel 2011 abbiamo recuperato 11,6 miliardi". Ad affermarlo il direttore generale dell'Agenzia delle entrate, Attilio Befera, il quale, in un colloquio con 'La Repubblica', puntualizza che la lotta all'evasione andrà avanti e annuncia che da giugno partiranno dei maxi-controlli. "Ora con il controllo dei conti bancari può partire la grande svolta. Ormai - afferma Befera - siamo in grado di verificare la posizione di tutti i contribuenti. Dopo le dichiarazioni dei redditi di giugno scatterà un'operazione di controlli massivi". "Ci siamo accorti che l'effetto deterrenza comincia a funzionare - prosegue - l'idea che i controlli possano scattare in ogni momento spinge i contribuenti ad una maggiore onestà fiscale. Per questo andremo avanti, rafforzando gli interventi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari