lunedì 20 febbraio | 07:33
pubblicato il 24/gen/2014 19:39

Fisco: Baretta, esenzione Imu rurale non e' la cosa migliore

(ASCA) - Venezia, 24 gen 2014 - ''Mi chiedo se la battaglia sull'esenzione dell'Imu rurale sia la cosa migliore oppure se possiamo trovare una strada intermedia finalizzata a riorientare le risorse verso altre finalita', come l'assunzione di giovani o il sostegno all'innovazione tecnologica, alla ricerca e al recupero di suolo''. Lo ha detto il sottosegretario all'Economia e Finanze Pier Paolo Baretta intervenendo alla sesta assemblea elettiva della Cia di Venezia, svoltasi questo pomeriggio a Zelarino. ''L'agroalimentare deve essere uno dei pilastri attorno ai quali costruire una nuova idea di sviluppo per il Veneto, nel settore dell'industria ma anche del turismo e della cultura.

A tutti gli effetti rappresenta un comparto strategico per il territorio, oggi ancora sottovalutato, anche dalla politica - ha poi aggiunto il rappresentante del governo -. Il 2014 promette di essere l'anno dell'avvio della ripresa - ha aggiunto - e in questo contesto e' necessario farsi trovare pronti: e', ad esempio, il momento di approcciare in maniera diversa la gestione del settore e di continuare a lavorare, come gia' si sta facendo, per una rappresentanza piu' unitaria possibile''.

fdm/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia