lunedì 23 gennaio | 11:42
pubblicato il 27/ott/2011 09:29

Fisco/ Bankitalia: In 2012 pressione al 44%, massimo storico

In stime governo mancano effetti delega fiscale e assistenziale

Fisco/ Bankitalia: In 2012 pressione al 44%, massimo storico

Roma, 27 ott. (askanews) - Nel 2012 la pressione fiscale potrebbe attestarsi intorno al 44%, un "massimo storico". Ad affermarlo il funzionario generale dell'area ricerca economica e relazioni internazionali della Banca d'Italia, Daniele Franco, in un'audizione in Senato sulla legge di stabilità. Secondo le stime del governo la pressione fiscale si attesterà intorno al 43,8%, ha spiegato Franco, ma queste stime "non includono gli effetti dell'attuazione" della delega fiscale e assistenziale che potrebbero determinare in quell'anno maggiori entrate fino a 0,2% di Pil. Franco ha ricordato che, secondo la nota di aggiornamento del Def, "la pressione fiscale salirebbe dal 42,3% del 2010 al 42,7% nel 2011 e dal 2012 si attesterebbe su valori intorno al 43,8%, un massimo storico". Ma le stime del governo, ha proseguito Franco, "non includono gli effetti dell'attuazione" della delega fiscale e assistenziale che potrebbero determinare in quell'anno maggiori entrate "fino a 0,2% di Pil nel 2012, 1% nel 2013 e 1,2% nel 2014".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4