domenica 04 dicembre | 03:49
pubblicato il 05/apr/2013 15:07

Fisco: Assolombarda, imposte locali fattore competitivo per territorio

(ASCA) - Milano, 5 apr - Una gestione strategica della fiscalita' locale rappresenta una leva competitiva per il territorio. Ed e' per questo che Assolombarda ha condotto un'indagine sugli ''Indicatori fiscali e tariffari di attrattivita' del territorio'' e ha analizzato alcuni tributi e tariffe deliberate in 55 comuni dell'area milanese, dove risiede il 67% della popolazione totale e opera il 75% delle imprese attive nella zona. Risultato: la pressione fiscale e il livello delle tariffe locali sono tra i principali fattori di attrattivita' del territorio, accanto a infrastrutture adeguate, un tessuto produttivo di qualita', all'offerta educativa e formativa, al livello dei servizi offerti alle imprese e ai cittadini.

I tecnici di Assolombarda hanno ipotizzato due imprese tipo, proprietarie di un capannone industriale e di un ufficio localizzati in contesti territoriali analoghi, e hanno confrontato gli importi pagati nel corso del 2012 in termini di oneri di urbanizzazione, Imu, Tia e Tarsu. Lo studio ha rilevato anche l'addizionale Irpef, in considerazione dell'effetto diretto sui dipendenti delle imprese che operano sul territorio. Due gli obiettivo dell'iniziativa. Il primo e' stato quello di confrontare le scelte delle amministrazioni comunali ed evidenziare le situazioni di maggiore criticita' in termini di impatto sulle attivita' produttive. Il secondo, di piu' ampio respiro, e' rendere periodica questa rilevazione ampliandola con il progressivo inserimento di ulteriori indicatori di tipo qualitativo come, ad esempio, la dotazione di infrastrutture, l'offerta educativa e formativa, la disponibilita' di servizi alle imprese, l'andamento del mercato immobiliare in termini di prezzi e di qualita' degli immobili, che determinano l'attrattivita' complessiva del territorio.

''Assolombarda svolge da tempo un ruolo di stimolo per lo sviluppo della competitivita' di Milano e della sua area metropolitana.

Crediamo infatti che il benchmarking fra territori sia utile per orientare le scelte e le strategie delle amministrazioni locali'', spiega il Vicepresidente di Assolombarda Alessandro Spada. ''Assolombarda - chiarisce il Direttore Generale dell'associazione degli imprenditori milanesi, Antonio Colombo - intende consolidare la collaborazione e il dialogo con i comuni, in particolare sulle decisioni che dovranno essere prese con la prossima introduzione della Tares. La gestione strategica della fiscalita' locale e' una leva competitiva da azionare per far crescere l'attrattivita' del nostro territorio verso le imprese''. fcz/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari