domenica 26 febbraio | 07:04
pubblicato il 07/gen/2014 18:50

Fisco: Ance, torna l'Imu. Presa in giro per cittadini e imprese

(ASCA) - Roma, 7 gen - ''Facciamo appello al Governo perche' eviti una nuova clamorosa stangata sulla casa: le abitazioni in Italia sono tassate piu' che nel resto d'Europa e per le seconde case si tratta di un appesantimento fiscale inaccettabile'', cosi' il Presidente dell'Ance, Paolo Buzzetti, in merito all'ipotesi di un nuovo aumento della Tasi che si sta decidendo in queste ore.

''Questo infinito balletto di sigle e cifre ha bloccato una ripresina del mercato immobiliare che aveva fatto capolino dopo l'estate danneggiando cittadini e imprese'', spiega Buzzetti,''sono sette anni che in Italia si discute di come tassare le abitazioni: Ici, Imu, Iuc e Tasi: e' impossibile che non ci siano altre strade da percorrere per evitare un'ennesima ingiustizia. Il Governo deve trovare un'alternativa''. Nella nota l'Ance ricorda come ''per imprese e cittadini nessun risparmio in vista. Il gettito fiscale complessivo derivante dalla nuova tassazione sulla casa sara' di 23,7 mld, esattamente come quello dell'Imu nel 2012. Siamo punto a capo e anzi per la seconda abitazione si profilano rincari oltre l'11%''.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech