lunedì 05 dicembre | 12:12
pubblicato il 21/giu/2011 12:11

Fisco/ Abete:Subito riforma, più Iva,taglio tasse lavoro-imprese

La proposta di Assonime: 50 miliardi a gettito invariato

Fisco/ Abete:Subito riforma, più Iva,taglio tasse lavoro-imprese

Roma, 21 giu. (askanews) - La riforma del fisco è necessaria e deve tradursi nella esigenza di ridurre il carico fiscale sul lavoro e sulle imprese. Una operazione possibile a gettito invariato attraverso uno "spostamento dei carichi" fiscali. Il presidente di Assonime, Luigi Abete, ha illustrato oggi nel corso dell'assemblea biennale dell'associazione la proposta per una riforma del fisco. Nel corso della relazione il presidente ha spiegato come "l'abbattimento dei carichi complessivi è impedito dall'esigenza di ridurre il disavanzo e il debito pubblico secondo gli impegni assunti dal governo italiano con l'Unione europea". Tuttavia per Assonime una riforma è possibile a gettito invariato. Nella proposta dell'associazione a 50 miliardi di euro di maggiori entrate corrispondono 50 miliardi di euro di maggiori spese. Una ipotesi possibile attraverso l'aumento delle aliquote Iva che porterebbero 40 miliardi in più. Altri 9 miliardi potrebbero venire dalla imposta annuale sulle attività patrimoniali delle persone fisiche, avente come riferimento la ricchezza netta delle famiglie e infine un altro miliardo dalla tassazione uniforme dei redditi finanziari. Risorse che potrebbero essere spese con una riduzione dell'aliquota Irpef più bassa dal 23 al 20%, operazione che costerebbe 13 miliardi di euro. Altri 8 miliardi potrebbero essere destinati a un contributo per i meno abbienti, 15 miliardi a un sussidio generale di disoccupazione, 2 miliardi alla tassazione degli affitti con cedolare secca al 20% e, infine, 12 miliardi potrebbero essere destinate alle imprese con una riduzione dell'aliquota Ires. Per Abete la proposta di riforma del fisco "deve procedere apertamente davanti all'opinione pubblica, sulla base di chiare evidenze empiriche sull'impatto dei diversi interventi. La soluzione non può essere cucinata in stanze chiuse e servita in tavola come un piatto senza alternative".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Riforme
Riforme, Dijsselbloem: mercati calmi, non servono misure emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari