sabato 21 gennaio | 05:57
pubblicato il 18/mag/2013 13:57

Fiom: 50 mila in piazza. Landini, serve riforma ammortizzatori sociali

Fiom: 50 mila in piazza. Landini, serve riforma ammortizzatori sociali

(ASCA) - Roma, 18 mag - Piu' di cinquantamila persone, secondo le stime degli organizzatori, hanno preso parte questa mattina a Roma al corteo organizzato dalla Fiom per attirare l'attenzione del governo e rimettere al centro dell'agenda politica i provvedimenti per il lavoro. Partito da piazza della Repubblica, il corteo, aperto da uno striscione con scritto 'non possiamo piu' aspettare', ha percorso le vie del centro cittadino prima di raggiungere piazza San Giovanni dove, poco prima delle 14, e' iniziato l'intervento del segretario Maurizio Landini.

A dire il vero, lungo il percorso del corteo, questi si era gia' concesso a cronisti e telecamere per ribadire la necessita' di ''pensare ad una riforma degli ammortizzatori sociali perche' tutti i lavoratori e tutte le imprese non sono ancora coperti''.

Dunque ''bisogna estendere la Cassa integrazione facendo pagare a tutti un contributo e bisogna introdurre anche in Italia le prime forme di reddito di cittadinanza. Il governo Berlusconi prima e quello Monti dopo hanno fatto disastri che stiamo ancora pagando. Noi - ha concluso Landini - chiediamo che questo governo cambi quelle politiche''.

Concetto ribadito anche dal palco di piazza San Giovanni: ''Vogliamo offrire un terreno di riunificazione per il Paese a partire dall'onesta', per provare a cambiarlo. Stanno usando la crisi per cancellare i diritti ed hanno cercato di cancellare la Fiom. Ma noi possiamo dimostrare che siamo pronti a cambiare la situazione. Siamo la parte migliore del Paese''. In piazza, oltre a tante bandire e striscioni rossi, anche il segretario di Sel, Nichi Vendola, che ha voluto rivolgersi direttamente al premier Letta: ''Caro Enrico, nel decreto varato dal Cdm e' prevista la proroga di 5 mesi dei contratti a termine per i precari della Pubblica amministrazione. Ti propongo - ha incalzato Vendola - di fare come ai tempi di Prodi e di trasformare quei 5 mesi in un processo reale di stabilizzazione di quei precari. Su questa base costruiremo il nostro giudizio sul governo''.

brm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4