domenica 11 dicembre | 11:21
pubblicato il 21/mar/2014 12:51

Fintecna: Corte Conti, riflettere su acquisto titoli stato

(ASCA) - Roma, 21 mar 2014 - La Corte dei Conti ha espresso un giudizio sostanzialmente positivo sulla gestione di Fintecna per l'esercizio 2012. La Corte rileva pero' che il nuovo azionista unico di Fintecna, ovvero Cdp, ''ha estratto dalla societa', a titolo di dividendo ordinario e straordinario, un importo di quasi 20 volte maggiore rispetto ai dividendi in precedenza riconosciuti al Mef ogni anno.

Deve essere oggetto di riflessione il fatto che - prosegue l'Alta corte contabile -, nel caso di Fintecna come di altre societa' controllate, l'azionista pubblico ha a lungo consentito che si formassero all'interno della societa' rilevanti attivita' finanziarie, poi impiegate nella sottoscrizione di titoli emessi dall'azionista medesimo, con una sorta di partita di giro che ha pero' comportato per l'azionista rilevanti oneri finanziari''. La Corte dei Conti rileva inoltre come ''debbano essere superati taluni profili di criticita' che hanno caratterizzato la fase di transizione dal precedente (Mef) al nuovo Azionista unico: al riguardo vale, infatti, richiamare il buon andamento delineato dalla Carta Costituzionale e la proficuita' dei risultati cui entrambe le Societa', dai rilevanti interessi pubblici, sono tenute''. ''Occorre, altresi' - conclude la Corte dei Conti -: a) monitorare l'entita' delle riserve al fine di non pregiudicare la copertura dei fondi rischi per i contenziosi ancora in atto; b) considerare con la dovuta prudenza i possibili rischi, anche di controparte, connessi alle operazioni di prestito titoli c) valutare con sempre adeguata prudenza le transazioni, nella materia del contenzioso; d) perseverare nell'a zione di indirizzo e di verifica nei confronti delle controllate, in un quadro di coerenza e di compatibilita' con gli obiettivi programmati''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina