domenica 22 gennaio | 14:02
pubblicato il 05/apr/2013 16:40

Finmeccanica: Uilm, per esuberi Selex ES trovare strumenti solidali

(ASCA) - Roma, 5 apr - Selex ES, societa' del gruppo Finmeccanica, nell'incontro di oggi con i sindacati, sul piano di riorganizzazione, ha annunciato 2.529 esuberi. Per la Uilm, che considera ''il piano di riorganizzazione presentato dall'Azienda molto impegnativo e ritiene che sia necessario per dare la possibilita' a Selex ES di competere sui mercati e quindi di produrre valore'' si dice disponibile al confronto.

''Per quanto riguarda gli strumenti proposti dall'Azienda per la gestione delle eccedenze - si legge in una nota del sindacato - per la Uilm non e' accettabile la cassa integrazione a zero ore, e' necessario individuare strumenti solidali in grado di non penalizzare i lavoratori.

Nei prossimi giorni la Uilm convochera' il Coordinamento nazionale Uilm di Selex ES per una valutazione puntuale sul piano di riorganizzazione e sulle sue ricadute occupazionali e comunque prima del prossimo incontro che dovrebbe tenersi entro il 24 aprile''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4