lunedì 27 febbraio | 11:24
pubblicato il 11/lug/2013 12:52

Finmeccanica: Uilm, con paesi avanzati sviluppare relazioni bilaterali

(ASCA) - Roma, 11 lug - ''Con quei Paesi avanzati tecnologicamente, con cui mantiene rapporti di lealta' politica, l'Italia deve sviluppare relazioni realmente bilaterali soprattutto dal punto di vista industriale''. Lo scrive Antonello Di Mario, direttore di ''Fabbrica societa''', nell'editoriale del giornale della Uilm on line da questa mattina. ''Pensiamo - si legge nell'articolo in questione - alle aziende del gruppo Finmeccanica e alle piu' ampie possibilita' di mercato che potrebbero avere negli Usa per sofisticate produzioni, come, ad esempio,l'elicottero Agusta Eh 101, il cargo C-27J, l'Aermacchi M-346. Dobbiamo, quindi, fare in modo che la cultura di mercato delle nostre aziende di punta non rimanga al palo, aprendo canali, intessendo rapporti, ottenendo commesse e spazi competitivi di mercato''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech