domenica 11 dicembre | 10:53
pubblicato il 20/giu/2013 19:43

Finmeccanica: Ugl, misure a basso impatto sociale per Selex ES

(ASCA) - Roma, 20 giu - ''La dirigenza della Selex Es ha proposto un pacchetto di misure a basso impatto sociale che prevedono la chiusura delle procedure di mobilita' al 31 dicembre 2013, attualmente rivolte a 810 lavoratori, di cui circa 750 hanno gia' aderito volontariamente, e la riapertura di una nuova procedura di mobilita' incentivata per il biennio 2014-2015 per 850 unita'''. Lo comunicano in una nota congiunta Maria Antonietta Vicaro, vice segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici, e Adelmo Barbarossa, del coordinamento nazionale Finmeccanica Ugl Metalmeccanici, al termine dell'incontro tenuto presso Unindustria Roma, tra la direzione aziendale della Selex Es, le segreterie nazionale e provinciali, ed Rsu della Ugl metalmeccanici, spiegando che ''dal 2016 l'azienda prevede di poter accedere ad ulteriori accompagnamenti alla pensione attraverso l'articolo 4 della legge Fornero, per i lavoratori ai quali mancano fino a 4 anni al pensionamento, mentre per il periodo tra luglio 2013 e giugno 2015, prevede l'applicazione del contratto di solidarieta' per tutti i lavoratori, una soluzione piu' favorevole rispetto alla cigs, in quanto copre l'80 per cento della retribuzione del lavoratore per le ore coperte da questo strumento''.

''Lo sciopero nazionale, in tutti i 48 stabilimenti e sedi del 11 giugno ha avuto un grande successo - concludono i sindacalisti -, dato che ha portato l'azienda ad una scelta lungimirante, preferendo favorire la condivisione di un percorso con le organizzazioni sindacali e cio' e' importantissimo in un periodo storico ed economico dove il successo di un piano industriale passa solo attraverso azioni sinergiche. Se nell'incontro del 26 e 27 giugno si trovera' una soluzione accettabile per tutti gli attori del confronto sindacale, ci saranno tutte le condizioni per far ripartire Selex Es''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina