martedì 17 gennaio | 06:33
pubblicato il 19/mar/2014 19:35

Finmeccanica: torna in utile nel 2013 per 74 mln (1 update)

Finmeccanica: torna in utile nel 2013 per 74 mln (1 update)

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - Finmeccanica torna in utile nel 2013. Il Cda del gruppo ha approvato oggi il bilancio dello scorso esercizio che evidenzia un utile di 74 milioni di euro. Bene anche gli ordini che hanno mostrato una crescita dell'11%.

Sui risultati, evidenzia Finmeccanica hanno inciso negativamente i conti di AnsaldoBreda che hanno pregiudicato la redditivita' e la generazione di cassa del gruppo, mentre i settori Aerospazio e Difesa hanno fatto registrare un aumento della redditivita'.

Nello specifico, per quanto riguarda gli ordini, il 2013 si e' chiuso a 17.571 milioni di euro rispetto a 15.869 milioni di euro dell'esercizio 2012, grazie alla performance del settore Aerospazio e Difesa significativamente superiore a quella del 2012. Per effetto di tale andamento il ''book-to-bill'' (rapporto ordini/ricavi) e' tornato superiore a uno (1,10). Il Portafoglio ordini si e' attestato a 42.697 milioni di euro rispetto a 44.908 milioni di euro del 2012, la cui contrazione e' dovuta al deconsolidamento di Ansaldo Energia; la consistenza del portafoglio garantisce al Gruppo una copertura equivalente a circa due anni e mezzo di produzione.

I Ricavi si sono attestati a 16.033 milioni di euro rispetto a 16.504 milioni di euro dell'esercizio 2012, in lieve calo per effetto della contrazione dei budget della Difesa sia in Europa che negli USA.

L'Ebita evidenzia una contenuta riduzione (949 milioni di euro del 2013 a fronte dei 1.006 milioni di euro del 2012), a causa del peggiore andamento di AnsaldoBreda e al persistere di difficolta' in alcune aree di Selex ES (Air Traffic Control), riduzione parzialmente compensata dagli effetti positivi dei piani di ristrutturazione ed efficientamento, che hanno consentito il miglioramento della redditivita' operativa del settore Aerospazio e Difesa dal 7,3% al 7,5% dei ricavi.

L'Indebitamento netto di Gruppo scende a 3.316 milioni di euro rispetto a 3.382 milioni di euro del 2012.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello