martedì 06 dicembre | 18:56
pubblicato il 03/set/2014 19:10

Finmeccanica: Rossi, piano sviluppo per AnsaldoBreda Pistoia

(ASCA) - Firenze, 3 set 2014 - ''Seguiamo in diretta la vicenda AnsaldoBreda e voglio ribadire il principio che ha sempre ispirato la nostra azione: l'azienda deve trovare certezze e per ottenerle serve un piano di sviluppo finanziario e industriale''. Lo ha ribadito il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

''Quello della produzione dei treni - ha aggiunto Rossi - resta un mercato fondamentale sia per Pistoia che per l'Italia. Sono quindi convinto che per AnsaldoBreda ci siano prospettive di sviluppo e vigileremo perche' non accada che la vicenda di questa azienda sia lasciata degradare o abbandonata. Mi auguro che questo atteggiamento di Finmeccanica con Moretti appartenga al passato''.

Il presidente Rossi ha ricordato infine l'impegno della Regione per costituire in Toscana l'unico distretto ferroviario esistente in Italia ed ha assicurato che continuera' a seguire costantemente la vicenda AnsaldoBreda anche in contatto con lo stesso Mauro Moretti.

com-afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni