mercoledì 22 febbraio | 01:18
pubblicato il 03/dic/2013 15:17

Finmeccanica: Pansa, stabilimento a l'Aquila investimento per futuro

(ASCA) - L'Aquila, 3 dic - ''Le aziende sono tanto per chi le possiede, gli azionisti, tanto per chi ci lavora. Questo stabilimento e' un investimento e una scommessa per il futuro aerospaziale in Italia; futuro che dal punto di vista tecnologico e' certamente roseo ma sotto il profilo delle risorse disponibili e' altrettanto disastroso; futuro che richiede tanta integrazione tra soggetti (mi riferisco a imprese italiane, all'Agenzia spaziale, al ministero della Ricerca), altrimenti non si riuscira' ad esprimere quell'enorme potenzialita' da sempre propria dell'industria spaziale italiana''. L'ad Finmeccanica, Alessandro Pansa, lo ha sostenuto stamane, intervenendo all'Aquila all'inaugurazione del nuovo stabilimento Thales Alenia Space.

Per Pansa ''nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un crescendo da parte del Governo''. ''Siamo molto felici per la nostra attivita' nel settore spaziale - ha osservato - ma e' importante che questo crescente interesse si dimostri nei fatti e nella capacita' di riuscire a sostenere un sistema aeroindustriale all'avanguardia, in vista anche delle sfide future. Questo vale per l'attivita' dei satelliti e vale per l'attivita' dei servizi''.

L'amministratore delegato di Finmeccanica ha ribadito l'ottima intesa con i partner francesi, ''con i quali abbiamo legato il nostro destino e siamo ben lieti di averlo fatto con lealta' e dedizione'', perche' l'Italia possa continuare a svolgere sempre di piu' un ruolo in un settore che attraversa crucialmente tutti gli ambiti dell'attivita' aeronautica, elicotteristica delle telecomunicazioni, ma anche altri settori industriali come quello della conoscenza.

Ha esaltato le potenzialita' delle grandi aziende, ma anche delle realta' meno dimensionate, L'Aquila appunto, e dell'indotto. In proposito ha fatto appello a dirigenti, azionisti, gruppi delle societa' operative, coloro che ci lavorano, Governo, Parlamento e ministero della Difesa, affinche' ''la conoscenza, la competenza, la tecnologia si sviluppi, cresca e si disperda in migliaia di rivoli, di filoni cosi' che l'Italia sia il vero substrato e la vera radice per la continuazione ed il progresso della societa' in cui viviamo''. iso/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia