domenica 04 dicembre | 09:12
pubblicato il 21/gen/2014 13:42

Finmeccanica: Pansa, per trasporti serve collocazione migliore (1 upd)

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - Per il settore trasporti di Finmeccanica serve una collocazione migliore rispetto a quella che ha ora all'interno del gruppo. Lo ha detto l'amministratore delegato di Finmeccanica, Alessandro Pansa, in audizione alla Camera.

''Siamo convinti per il settore trasporti - ha detto Pansa - debba trovare un collocamento piu' adeguato. Per Ansaldo STS affinche' la sua capacita' competitiva sia salvaguardata, per AnsaldoBreda perche' e' un'attivita' di costruzione di materiale rotabile caratterizzata da assenza di economie di scala e con parcellizzazione degli stabilimenti produttivi''.

Finmeccanica, ha poi spiegato Pansa, ha tre obiettivi fondamentali: ''la salvaguardia del nostro asset produttivo, sia nella parte materiale che immateriale; lo sviluppo del nostro patrimonio tecnologico, per noi elemento fondamentale e la garanzia di occupazione qualificata''. Riguardo al primo obiettivo, l'ad di Finmeccanica ha poi aggiunto che il piano strategico elaborato nel febbraio scorso prevede un ''riassetto del portafoglio di attivita', perche', nel tempo, Finmeccanica si e' fatta carico di attivita' che non godono di compatibilita' tecnologica e costruttiva''.

Questi settori sono appunto quello dell'energia e quello dei trasporti, per i quali ''servono investimenti significativi, ma che non hanno compatibilita' di sinergia con il nostro gruppo''. Per AnsaldoEnergia si e' proceduto al deconsolidamento con l'accettazione dell'offerta del Fondo strategico, che permettera' alla compagnia ''di poter avere uno sviluppo - ha spiegato Pansa - che non avrebbe potuto trovare nel nostro gruppo. Lo stesso vale per il settore trasporti. Ansaldo STS e' un'eccellenza del settore, ma oggi si confronta con uno scenario che e' cambiato e con un gap tecnologico dei competitor che si e' quasi compeltamente colmato. Il deconsolidamento non e' una nostra fisima, ma e' il mondo che e' cambiato. I principali concorrenti di Ansaldo STS hanno capacita' impensabili per noi. Per AnsaldoBreda questo e' vero ma un numero moltiplicato molto elevato''.

Del resto, ha infine chiarito Pansa, ''il nuovo scenario internazionale impone profondi investimenti nei settori dello spazio e dell'aeronaitica che assorbiranno per molti anni le capacita' del nostro gruppo''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari