giovedì 23 febbraio | 17:46
pubblicato il 12/feb/2013 10:45

Finmeccanica: Bentivogli (Fim Cisl), tutelare patrimonio industriale

(ASCA) - Roma, 12 feb - ''La Fim Cisl ritiene fondamentale che le inchieste che interessano da tre anni i comportamenti di dirigenti del gruppo Finmeccanica, accertino in tempi brevi le responsabilita' relative ad eventuali illeciti commessi. La magistratura deve compiere senza condizionamenti il proprio dovere. Riteniamo altresi' che sia necessario evitare il logoramento continuo dell'immagine del Gruppo''.

Lo ha dichiarato in una nota il segretario nazionale Fim Cisl Marco Bentivogli dopo le notizie di stampa che hanno annunciato l'arresto dell'ad di Finmeccanica Giuseppe Orsi.

''Non ci interessa tutelare e preservare i destini dei Gruppi dirigenti che avranno la possibilita' di chiarire le loro posizioni - ha poi precisato il sindacalista - ci interessa tutelare il patrimonio industriale del primo grande gruppo industriale di alta tecnologia italiano fatto di 75.000 lavoratori,di cui 16.000 ingegneri e altrettanti tecnici specializzati. Tgl/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech