domenica 19 febbraio | 22:25
pubblicato il 23/ott/2013 17:28

Finmeccanica: ambienti Agusta, lettera India no cancellazione automatica

(ASCA)- Roma, 23 ott - L'eventuale ricezione da parte di AgustaWestland di una lettera del governo indiano in merito alla possibile cancellazione dei restanti nove ordini degli elicotteri AW101 VVIP non significherebbe la cancellazione automatica della commessa indiana.

Lo hanno evidenziato ad Asca ambienti dell'azienda elicotteristica. La lettera sarebbe infatti rivolta ad un'ulteriore richiesta di informazioni ad AgustaWestland, nel quadro di uno ''short to notice'' che potrebbe portare alla cancellazione finale.

AgustaWestland, ad inizio di questo mese, ha richiesto alle preposte autorita' indiane, ''non a cuor leggero'' e ancora senza risposte, l'avvio della procedura di arbitrato seguendo l'iter previsto dal contratto, che prevede o la cancellazione in caso emergano elementi di illegalita' nella gestione dell'ordine o la cosiddetta ''termination'' per mancanza di fondi da parte dell'acquirente, con pagamento al fornitore delle penali previste dal contratto stesso.

gbt/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia