lunedì 05 dicembre | 01:32
pubblicato il 23/ott/2013 17:28

Finmeccanica: ambienti Agusta, lettera India no cancellazione automatica

(ASCA)- Roma, 23 ott - L'eventuale ricezione da parte di AgustaWestland di una lettera del governo indiano in merito alla possibile cancellazione dei restanti nove ordini degli elicotteri AW101 VVIP non significherebbe la cancellazione automatica della commessa indiana.

Lo hanno evidenziato ad Asca ambienti dell'azienda elicotteristica. La lettera sarebbe infatti rivolta ad un'ulteriore richiesta di informazioni ad AgustaWestland, nel quadro di uno ''short to notice'' che potrebbe portare alla cancellazione finale.

AgustaWestland, ad inizio di questo mese, ha richiesto alle preposte autorita' indiane, ''non a cuor leggero'' e ancora senza risposte, l'avvio della procedura di arbitrato seguendo l'iter previsto dal contratto, che prevede o la cancellazione in caso emergano elementi di illegalita' nella gestione dell'ordine o la cosiddetta ''termination'' per mancanza di fondi da parte dell'acquirente, con pagamento al fornitore delle penali previste dal contratto stesso.

gbt/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari