venerdì 09 dicembre | 22:29
pubblicato il 26/feb/2013 13:01

Fincantieri: utile in crescita a 15 mln nel 2012

(ASCA) - Roma, 26 feb - Il Consiglio di Amministrazione di Fincantieri ha approvato oggi il progetto di bilancio consolidato e il bilancio d'esercizio relativi all'anno 2012.

Lo annuncia il gruppo in un comunicato.

L'esercizio 2012 chiude con un utile pari a oltre 15 milioni, in miglioramento rispetto all'anno precedente e con un Ebitda di 137 milioni, registrando ricavi che, nonostante le persistenti difficolta' del settore, si assestano a circa 2,4 miliardi con una quota di export che supera il 70%.

La posizione finanziaria netta risulta essere positiva per 480 milioni di euro, con una disponibilita' di cassa di 692 milioni. Il patrimonio netto risulta essere pari a 957 milioni, con 309 milioni di riserve prevalentemente per utili non distribuiti. In bilancio sono appostati fondi per un ammontare pari a circa euro 101 milioni.

Gli investimenti, pari a 89 milioni, sono relativi principalmente al completamento di progetti gia' avviati negli esercizi precedenti. Sotto l'aspetto commerciale l'azienda ha ottenuto accordi per nuovi ordini, comprese le opzioni, per complessivi 6,5 miliardi che includono tutte le nuove navi prototipo assegnate nel settore delle navi da crociera. Tale valore include contratti gia' finalizzati per 1,4 miliardi, mentre i rimanenti accordi sono tutti soggetti alla finalizzazione del relativo pacchetto finanziario. In particolare, nel comparto mercantile sono stati sottoscritti contratti per la realizzazione di due navi da crociera per l'armatore Viking Ocean Cruises ed e' stato acquisito dalla compagnia canadese Societe' des traversiers du Quebec un ordine per la costruzione di un traghetto dual fuel di ultima generazione.

Nel settore militare l'azienda segnala l'acquisizione, attraverso la controllata americana Fincantieri Marine Group, dell'ordine per la costruzione di due unita' LCS (Littoral Combat Ship) per la US Navy (relative al contratto per la costruzione di 10 unita' siglato alla fine del 2010) e di 40 piccoli pattugliatori per la US Coast Guard. Infine sono stati acquisiti ordini per 66 milioni nel business riparazioni e trasformazioni e per 77 milioni in quello dei sistemi e componenti.

Il consiglio di Amministrazione ha inoltre preso atto delle dimissioni presentate dal Presidente Corrado Antonini con decorrenza 31 dicembre scorso, rinviando la nomina del nuovo Presidente a una prossima occasione.

Tgl/sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina