giovedì 19 gennaio | 08:01
pubblicato il 21/gen/2014 13:16

Fincantieri: una nave extra lusso per Seabourn

Fincantieri: una nave extra lusso per Seabourn

(ASCA) - Trieste, 21 gen 2014 - Fincantieri, leader nella costruzione di navi da crociera, e Seabourn, brand di Carnival Corporation, gruppo leader nel settore crocieristico, hanno annunciato oggi la firma di un contratto per la costruzione di una nave extra-lusso. L'ordine fa seguito alla lettera di intenti dello scorso ottobre tra le due societa'.

La nave, che entrera' a far parte della flotta di Seabourn nella seconda meta' del 2016, sara' messa a punto secondo le caratteristiche e le soluzioni tecniche d'avanguardia che fanno di Seabourn uno fra i brand di maggior prestigio nel segmento extra-lusso e con essa continuera' l'ammodernamento della flotta cominciato nel 2009.

L'unita' avra' circa 40.350 tonnellate di stazza lorda, sara' lunga circa 210 metri, larga 28 e potra' raggiungere i 18,6 nodi di velocita' di crociera. Potra' inoltre ospitare a bordo 604 passeggeri in 302 spaziose suite, tutte dotate di balcone privato.

Questa unita' avra' nella sicurezza uno dei suoi punti di forza maggiori. Sara' infatti costruita adottando le piu' avanzate tecnologie, i cui standard supereranno le richieste delle normative di riferimento. Rilevante sara' anche la riduzione dei consumi, ottenuta grazie all'ottimizzazione dell'idrodinamica.

Richard D. Meadows, Presidente di Seabourn ha commentato che ''la nuova nave dara' continuita' all'evoluzione cominciata con l'espansione della flotta di Seabourn, aggiungendo elementi di modern design e innovazioni in linea con la raffinata eleganza che contraddistingue Seabourn''.

''Con la sua consegna - ha aggiunto - la compagnia crocieristica con le piu' alte valutazioni al mondo offrira' ai viaggiatori anche la flotta di navi piu' moderna del segmento del lusso''.

''L'ordine da parte di un nuovo cliente e' sempre motivo di grande soddisfazione - sottolinea Giuseppe Bono, ad di Fincantieri -. Oggi possiamo aggiungervi anche una punta di orgoglio, perche' con Seabourn, che rappresenta l'alta gamma di offerta del gruppo Carnival, costruiremo navi per tutti gli operatori del segmento extra-lusso, una nicchia di mercato che nell'ultimo anno ha visto convergere forti investimenti''. Bono ha proseguito: ''Questo risultato lusinghiero, dal quale dobbiamo partire per guardare al futuro con ottimismo, e' figlio dello spirito di rinnovamento che stiamo portando avanti con determinazione a tutti i livelli di attivita' dell'azienda''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina