lunedì 23 gennaio | 06:14
pubblicato il 18/ott/2013 12:35

Fincantieri: Petrone, mezzo navale al centro consiglio europeo difesa

(ASCA) - Roma, 18 ott - ''Il prossimo consiglio europeo di difesa procedera' su tre filoni, la sicurezza dei paesi, e in agenda la sicurezza marittima occupa il posto numero uno, la messa a contributo comune dei bilanci della difesa e la cooperazione rafforzata nel contesto di un sistema integrato.I tre filoni conducono tutti inevitabilmente alla costruzone di navi militari''. E' quanto ha affermato il presidente di Fincantieri, l'ambasciatore Vincenzo Petrone, in audizione alla IV commissione difesa della Camera. Per Petrone ''la scelta che l'Italia si trovera' a fare sara' semplicissima: o le navi le facciamo noi o le compriamo dagli altri. Sarebbe bene che il nostro valore lo tenessimo in casa''. Petrone, ricordando come ''negli ultimi 40 anni tutte le criticita' emerse nel Mediterraneo hanno riguardato direttamente l'Italia'', ha detto che le navi italiane in questo scenario sono state ''primo baluardo della difesa europea, centro, inizio e fine dell'impegno italiano''. ''Se questo e' il profilo di difesa europeo che si sta preparando - ha aggiunto il presidente di Fincantieri - nel consiglio di dicembre indubbiamente il mezzo navale sara' al centro. Ci sono fondi per la ricerca in Horizon 2020, per fare ricerca e innovazione ci vogliono pero' le societa' capaci e Fincantieri e' una di queste''.

gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4