sabato 25 febbraio | 15:19
pubblicato il 05/apr/2013 18:49

Fincantieri: Fim Cisl, raggiunto accordo per Sestri Ponente

(ASCA) - Roma, 5 apr - E' stata siglata quest' oggi a Genova tra Fincantieri e le organizzazioni sindacali, l'ipotesi di accordo per il Cantiere di Sestri Ponente. Lo annuncia la Fim Cisl, spiegando che ''l'accordo siglato nei cantieri liguri e' in continuita' con i contenuti dell'accordo di Castellamare di Stabia, ma soprattutto - sottolinea il segretario della Fim Ligure Tiziano Roncone -, in continuita' con l'accordo nazionale di riorganizzazione del gruppo Fincantieri dello scorso 21 dicembre 2011 e dell'accordo appositamente siglato per i cantieri di Sestri il 15 febbraio del 2012''.

''Con l'accordo odierno si gettano le basi per la continuita' produttiva del cantiere e si riducono gli esuberi da 330 a 180. Ora - secondo Roncone - serve un accelerazione sulle infrastrutture necessarie al cantiere con conseguente impegno della politica a garanzia di un percorso concreto e veloce per la realizzazione del ribaltamento''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech