lunedì 05 dicembre | 12:05
pubblicato il 30/lug/2014 15:00

Fincantieri: Bono, penso a microchip negli scarponi dei lavoratori

(ASCA) - Trieste, 30 lug 2014 - Microchip negli scarponi dei lavoratori Fincantieri. La singolare idea e' di Giuseppe Bono, amministratore delegato del Gruppo, che ne ha parlato nell'audizione in Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia.

''Noi - ha detto Bono, con un pizzico d'ironia, parlando del rapporto con i sindacati e dell'eccessivo antagonismo in fabbrica - abbiamo gia' messo le verifiche delle entrate e delle uscite; non solo, fosse per noi metteremmo microchip negli scarponi dei lavoratori per sapere dove sono esattamente, quando lavorano sulle navi, specie quando accadono inconvenienti: sara' una rivoluzione che ci contesteranno, ma ci dovremo arrivare''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Casa
Ag. Entrate: mercato immobiliare in rialzo, nel III trim. +17,8%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari