mercoledì 18 gennaio | 17:52
pubblicato il 30/lug/2014 14:40

Fincantieri: Bono, non delocalizziamo ma non troviamo operai italiani

(ASCA) - Trieste, 30 lug 2014 - ''Noi non abbiamo delocalizzato, avremmo potuto farlo invece no, pero' siamo costretti a chiamare gli stranieri perche' gli italiani non li troviamo''. Lo ha detto l'ad di Fincantieri, Giuseppe Bono, in un'audizione in Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia.

Il Gruppo ha 21 stabilimenti in 4 continenti, di cui 8 in Italia e la ''testa'' a Trieste, con il settore crociere che copre il 50% del mercato globale, a cui si aggiungono i settori off shore e militare e cio' rende Fincantieri - ha detto Bono - unica al mondo. I suoi clienti sono solo per il 24% sono italiani ma ben il 56% della produzione avviene in Italia e con l'80% di cio' che c'e' in una delle sue navi e' Made in Italy, e' stato l'amministrazione delegato Giuseppe Bono.

''Da uno studio - ha reso noto l'ad - e' emerso che la cantieristica navale crea il maggior numero di ricaduta di crescita e indotto: il rapporto e' di 1 a 5,5. ''Senza gli appalti, senza l'indotto, noi non potremmo fare le navi, ecco perche' siamo molto attenti a questo aspetto - ha precisato Bono -. Senza appalti non potremmo trovare saldatori e quant'altro e dunque non potremmo andare avanti''. Solo il 20% e' con apprendistato, tutti gli altri sono a tempo indeterminato. ''Noi, quando parliamo di mobilita', parliamo di mobilita' interna. Tra 10 anni ci perderemo moltissimi 'maestri' che non sapremo come rimpiazzare anche perche' abbiamo distrutto tulle le scuole professionali, dei mestieri. La preoccupazione per il futuro, se c'e', non e' sulla mancanza di mercato, ma questa''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina