lunedì 20 febbraio | 07:35
pubblicato il 11/set/2014 17:52

Filt-Cgil: bene ripresa tavolo legalita' per settore logistica

Guida: serve intervenire su regolarita' appalti e tariffe (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - "Positive le iniziative dichiarate e condivisibile la necessita' di rendere strutturale il tavolo della legalita' del settore della logistica". Cosi' la segretaria nazionale della Filt-Cgil, Giulia Guida, in merito all'incontro presso il ministero del Lavoro con sindacati e associazioni datoriali del settore sulle problematiche della logistica, "in conformita' con gli impegni assunti nell'insediamento del tavolo di confronto il 13 febbraio scorso attraverso la firma del protocollo sulle attivita' di movimentazione delle merci nei magazzini".

"Il ministero - riferisce la dirigente sindacale della Filt - ha dichiarato in modo condiviso la ripresa strutturale del tavolo e la costituzione di un coordinamento congiunto tra il Ministero dello Sviluppo economico, ministero degli Interni e ministero del Lavoro, al fine di intervenire sulla regolarita' degli appalti, garantire la congruita' delle tariffe nel pieno rispetto dei diritti salariali e normativi dei lavoratori previsti dal contratto nazionale collettivo, contrastare l'illegalita' diffusa e salvaguardare le imprese sane e rispettose delle regole".

Red/Rbr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia