domenica 22 gennaio | 11:36
pubblicato il 27/giu/2014 12:33

Fiducia imprese: Mameli (Intesa SP), ai massimi da 3 anni

Fiducia imprese: Mameli (Intesa SP), ai massimi da 3 anni

(ASCA) - Roma, 27 giu 2014 -La fiducia delle imprese manifatturiere e' salita in linea con le attese di consenso a giugno, a 100 da un precedente 99,8 (rivisto al rialzo di un decimo). E' il quinto rialzo consecutivo, che porta l'indice a un nuovo massimo da giugno del 2011. ''Il dettaglio dell'indagine e' confortante in quanto mostra un miglioramento generalizzato delle valutazioni sia correnti che prospettiche su produzione e ordini - rileva Paolo Mameli, senior economist Servizio Studi di Intesa Sanpaolo - da notare che il minor pessimismo sugli ordini correnti non e' dovuto alle commesse dall'estero (anzi in lieve calo) ma a un recupero degli ordinativi dal mercato interno (ai massimi da settembre 2011). A frenare l'indice composito solo i giudizi sulle scorte di magazzino, il cui saldo, dopo nove mesi in territorio negativo, e' tornato a zero''. Tra i pochi segnali negativi nell'indagine, il lieve calo delle aspettative sull'economia, che, dopo il record degli ultimi 7 anni toccato lo scorso mese di aprile a -2, sono tornate a scendere a -5 a maggio e a -6 a giugno: si tratta di una correzione ''fisiologica''. Stabili e circa in linea con la media degli ultimi tre mesi le attese sull'andamento dell'occupazione. Mameli rileva che l'andamento del morale delle imprese manifatturiere resta pero' molto differenziato sia per raggruppamenti principali di industrie che per aree geografiche. Infatti la salita dell'indice manifatturiero e' dovuta al maggior ottimismo dei produttori di beni intermedi, mentre il morale cala per il secondo mese consecutivo sia nel settore dei beni strumentali che in quello dei beni di consumo. Inoltre, la fiducia sale nel Nord-Ovest e nel Mezzogiorno mentre scende nel Nord-Est e al Centro. Indicazioni confortanti giungono anche dall'indagine sulle imprese non manifatturiere. Infatti, il morale migliora ancora (per il terzo mese consecutivo) nel commercio al dettaglio (e' il settore dove le imprese sono piu' ottimiste: 101,4 il relativo indice, da 99 precedente, ai massimi da aprile 2011). Piu' lieve il miglioramento nei servizi di mercato (a 88 da 87,4). Infine, si nota un incoraggiante rimbalzo nelle costruzioni, dove l'indice si porta ai massimi da dicembre, a 81,1 da 73,4 di maggio (che rappresentava un minimo da quasi un anno).

Di conseguenza, l'indicatore sintetico dell'Istat sulla fiducia delle imprese (costruito come media ponderata del morale nel manifatturiero, nei servizi, nelle costruzioni e nel commercio al dettaglio) ha fatto segnare una ripresa dopo due mesi di calo, a 88,4 da 86,9 di maggio (comunque in lieve arretramento rispetto al picco da due anni e mezzo toccato lo scorso marzo a 89,5). In sintesi, i risultati dell'indagine di fiducia delle imprese di giugno sono rassicuranti circa il fatto che l'attivita' economica resti impostata per una ripresa; inoltre, va aumentando il peso relativo della domanda interna, il che rende il rimbalzo in corso maggiormente in grado di autosostenersi. Il miglioramento prosegue ad un ritmo modesto ma costante nel manifatturiero e accelera nel commercio al dettaglio; il clima risulta piu' esitante, ma comunque orientato verso il bello, nei servizi; infine, incoraggiante e' il recupero dai minimi della fiducia nelle costruzioni, che restano il settore piu' lontano dalla ripresa.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4