venerdì 09 dicembre | 15:26
pubblicato il 27/giu/2014 12:33

Fiducia imprese: Mameli (Intesa SP), ai massimi da 3 anni

Fiducia imprese: Mameli (Intesa SP), ai massimi da 3 anni

(ASCA) - Roma, 27 giu 2014 -La fiducia delle imprese manifatturiere e' salita in linea con le attese di consenso a giugno, a 100 da un precedente 99,8 (rivisto al rialzo di un decimo). E' il quinto rialzo consecutivo, che porta l'indice a un nuovo massimo da giugno del 2011. ''Il dettaglio dell'indagine e' confortante in quanto mostra un miglioramento generalizzato delle valutazioni sia correnti che prospettiche su produzione e ordini - rileva Paolo Mameli, senior economist Servizio Studi di Intesa Sanpaolo - da notare che il minor pessimismo sugli ordini correnti non e' dovuto alle commesse dall'estero (anzi in lieve calo) ma a un recupero degli ordinativi dal mercato interno (ai massimi da settembre 2011). A frenare l'indice composito solo i giudizi sulle scorte di magazzino, il cui saldo, dopo nove mesi in territorio negativo, e' tornato a zero''. Tra i pochi segnali negativi nell'indagine, il lieve calo delle aspettative sull'economia, che, dopo il record degli ultimi 7 anni toccato lo scorso mese di aprile a -2, sono tornate a scendere a -5 a maggio e a -6 a giugno: si tratta di una correzione ''fisiologica''. Stabili e circa in linea con la media degli ultimi tre mesi le attese sull'andamento dell'occupazione. Mameli rileva che l'andamento del morale delle imprese manifatturiere resta pero' molto differenziato sia per raggruppamenti principali di industrie che per aree geografiche. Infatti la salita dell'indice manifatturiero e' dovuta al maggior ottimismo dei produttori di beni intermedi, mentre il morale cala per il secondo mese consecutivo sia nel settore dei beni strumentali che in quello dei beni di consumo. Inoltre, la fiducia sale nel Nord-Ovest e nel Mezzogiorno mentre scende nel Nord-Est e al Centro. Indicazioni confortanti giungono anche dall'indagine sulle imprese non manifatturiere. Infatti, il morale migliora ancora (per il terzo mese consecutivo) nel commercio al dettaglio (e' il settore dove le imprese sono piu' ottimiste: 101,4 il relativo indice, da 99 precedente, ai massimi da aprile 2011). Piu' lieve il miglioramento nei servizi di mercato (a 88 da 87,4). Infine, si nota un incoraggiante rimbalzo nelle costruzioni, dove l'indice si porta ai massimi da dicembre, a 81,1 da 73,4 di maggio (che rappresentava un minimo da quasi un anno).

Di conseguenza, l'indicatore sintetico dell'Istat sulla fiducia delle imprese (costruito come media ponderata del morale nel manifatturiero, nei servizi, nelle costruzioni e nel commercio al dettaglio) ha fatto segnare una ripresa dopo due mesi di calo, a 88,4 da 86,9 di maggio (comunque in lieve arretramento rispetto al picco da due anni e mezzo toccato lo scorso marzo a 89,5). In sintesi, i risultati dell'indagine di fiducia delle imprese di giugno sono rassicuranti circa il fatto che l'attivita' economica resti impostata per una ripresa; inoltre, va aumentando il peso relativo della domanda interna, il che rende il rimbalzo in corso maggiormente in grado di autosostenersi. Il miglioramento prosegue ad un ritmo modesto ma costante nel manifatturiero e accelera nel commercio al dettaglio; il clima risulta piu' esitante, ma comunque orientato verso il bello, nei servizi; infine, incoraggiante e' il recupero dai minimi della fiducia nelle costruzioni, che restano il settore piu' lontano dalla ripresa.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina