domenica 22 gennaio | 22:03
pubblicato il 02/dic/2011 13:41

Fiat/Marchionne:Impensabile che non siamo interessati a Italia

Non in dubbio nostra sopravvivenza finanziaria

Fiat/Marchionne:Impensabile che non siamo interessati a Italia

Bruxelles, 2 dic. (askanews) - "completamente impensabile arrivare alla conclusione che la Fiat non sia interessata agli 80mila dipendenti in Italia, paese in cui è stata fondata 112 anni fa e che ci sta a cuore". quanto ha detto l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne a Bruxelles. Riferendosi ai rischi di implosione dell'euro, che precedentemente aveva detto di non poter escludere al 100 per cento, Marchionne ha poi aggiunto: "La sopravvivenza finanziaria della Fiat non è in dubbio, anche nell'eventualità di una calamità assoluta in Italia che avrebbe effetti disastrosi sulle aziende italiane. "Fortunatamente - ha sottolineato l'ad di Fiat - abbiamo creato una realtà industriale fuori (dall'Italia, ndr); questo non significa che stiamo allentando l'impegno che abbiamo per il paese per lo sviluppo delle nostre attività".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4