domenica 04 dicembre | 23:44
pubblicato il 01/ago/2014 16:31

Fiat,Elkann:dato stabilita',famiglia non cambiera' atteggiamento

"In un momento in cui prospettive sono cosi' buone".

(ASCA) - Torino, 1 ago 2014 - L'impegno della famiglia Agnelli in Fiat "lo dimostrano i fatti, e cioe' nell'aver accompagnato l'evoluzione della Fiat in un momento cosi' difficile". Lo ha detto il presidente di Fiat, John Elkann, a margine dell'assemblea degli azionisti che ha approvato la fusione tra Fiat e Chrysler.

Elkann ha parlato di "solidita' della nostra conduzione in questi passaggi" e del ruolo di "stabilita'" che ha avuto la famiglia Agnelli, che ora "non puo' cambiare atteggiamento, in un momento in cui le prospettive per Fiat Chrysler sono cosi' buone". Prs-eg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari